Home »

Forni per panifici: che caratteristiche devono avere?

Gennaio 10, 2020
Fornidavid
Senza categoria

forni professionali non sono tutti della stessa pasta! Un forno può essere il miglior amico di un fornaio, o può farlo tribolare non poco, e se c’è una cosa che abbiamo imparato in tanti anni di progettazione e produzione di forni per panifici è che i fornai non hanno tempo da perdere.

Fare il pane è innanzitutto una passione, tramandata solitamente di padre in figlio. Vero o no?

Se fai il pane, hai già le tue buone ricette e ogni notte lavori sodo per sfornare il miglior prodotto per i tuoi clienti. Non ti serve qualcuno che ti insegni il mestiere. Quello che ti serve è un qualcosa che ti faciliti il lavoro, che ti garantisca una produzione di qualità, senza farti sprecare più energia o tempo del necessario… e magari ti faccia anche spendere un po’ meno! Il giusto forno professionale, se lo scegli bene, fa proprio questo!

Qui, trovi le caratteristiche che i forni per la panificazione devono avere per migliorare il tuo lavoro.

Un forno programmabile e sempre pronto

Per essere più produttivo, devi tagliare i tempi morti! Trovare il forno già caldo, pronto all’uso, quando inizi a lavorare non solo velocizza la produzione, ma ti mette anche nello spirito giusto per affrontare la nottata.

Scegli perciò un forno professionale smart, che ti consenta di programmare l’accensione a un’orario prestabilito. Potrai cominciare a infornare appena arrivato in laboratorio, rendendoti efficiente fin dai primi minuti di lavoro!

Più cotture in una sola infornata

Il consumo di pane si è ridotto, così le nuove generazioni di fornai pensano a coccolare i clienti diversificando la produzione. Al pane più tradizionale si affiancano panini aromatizzati o fatti con farine speciali, uniti a focacce e pizze in teglia, alle volte anche biscotti e pasticcini.

Se anche tu vuoi offrire il massimo della varietà ai tuoi clienti mantenendo la qualità del prodotto, devi avere un forno professionale con almeno 3 o 4 piani di cottura e la possibilità di infornare contemporaneamente prodotti diversi.

La nostra proposta di forni per panifici si adatta a questa esigenza e ti permette di salvare fino a 10 modalità di cottura per camera. Non dovrai modificare le tue ricette, ti basterà scegliere il settaggio giusto tra quelli pre-impostati!

Dicci quanto pane sforni e ti diremo che forno ti serve! 

Le caratteristiche del tuo forno professionale non possono tralasciare i quantitativi di produzione. Se hai una produzione di pane massiccia o semi-industriale è probabile che per te sia più indicato un forno rotativo, rispetto ad uno statico. Il perché è semplice: ti consente di cuocere più metri quadri di prodotto in meno tempo, grazie al sistema ad aria!

Considera che il modello che propone forni DAVID, AVANGARDE, può cuocere contemporaneamente 18 teglie, 60×80 cm: 8,65 metri quadri in una sola infornata!

Se invece hai una produzione più limitata ti consigliamo un forno statico, che – fatta eccezione per la baguette – ti garantisce un prodotto finito più profumato e saporito, rispetto a quello di un forno rotativo.

Potenza del forno e materiali: perché fanno la differenza?

Anche il materiale su cui cuoci il tuo pane ha un’incidenza sulla qualità del tuo prodotto ed è particolarmente importante per pane di grossa pezzatura.

Infatti gli impasti pesanti possono essere cotti solo nei forni a legna o in forni elettrici di grande potenza, come il nostro AVANTRONIK. Questo è infatti un forno robusto, che senza sforzare in modo eccessivo le sue componenti, riesce ad avere abbastanza massa termica per asciugare anche pagnotte importanti.

Altra caratteristica da non sottovalutare in un forno per fornai è il materiale del piano di cottura, che deve essere performante anche a temperature dolci, distribuendo il calore uniformemente sulla superficie. Forni DAVID, sceglie in questo caso il cemento refrattario e un sistema di resistenze diffuse per garantire una cottura uniforme e perfetta in ogni punto della camera.

La vaporiera ti serve?

La vaporiera ti serve quando vuoi dare la lucidatura al tuo pane e avere un prodotto finito più sofisticato. Non tutta la tua produzione avrà bisogno di utilizzare la vaporiera: il pane più casereccio è meglio se lasciato con un aspetto più rustico. L’uso del vapore è però necessario se vuoi ottenere dei panini lisci, dalla finitura lucida e molto accattivante.

Sui Forni DAVID la vaporiera è un elemento di serie, così come l’aspirazione forzata. Le dimensioni della vaporiera variano in base alla misura della camera che serve; una volta utilizzata, il vapore si ricarica automaticamente, pronto per la successiva infornata.

Questo ti assicura la massima praticità e il controllo automatico del giusto livello di umidità durante cottura.

Quali sono i consumi?

Sono diversi i fattori che determinano il consumo energetico di un forno elettrico professionale e di conseguenza i costi di utilizzo. In generale, un forno meglio strutturato, con materiali conduttori di calore e un sistema di resistenze avanzato sarà meno costoso da mantenere rispetto a un forno di qualità costruttiva inferiore.

Entrambi i nostri forni per panifici, vantano consumi bassissimi. Nello specifico, il modello statico DAVID AVANTRONIK, consuma circa 1kW per teglia e 1.5kW con vaporiera in funzione.

Anche l’uso del forno rotativo DAVID AVANGARDE è economico: oltre che nella sua versione con resistenze elettriche, può essere scelto con bruciatore, a gas o diesel, e camera di combustione, con consumi pari a un solo 1 kW per teglia per tutti questi forni.

Gli attrezzi del mestiere

Un pane di qualità è il risultato di un impasto maneggiato con cura – e aggiungeremmo – il meno possibile! Telai di infornamento e caricatori sono stati creati per questo: evitare di alterare la struttura molecolare dell’impasto.

Abbiamo chiesto a dei produttori specializzati di creare telai con caricatori automatici, semi-automatici e manuali dell’esatta lunghezza delle camere dei nostri forni per rendere ancora più semplice la vita dei nostri fornai!

Se stai valutando diversi forni per panifici e vorresti più informazioni sui nostri modelli ci trovi sempre disponibili a rispondere alle tue domande. Contattaci.

Forni per panifici: che caratteristiche devono avere? ultima modifica: 2020-01-10T12:32:07+01:00 da Forni David