Eventi e Rassegna stampa

Come scegliere il forno perfetto per la tua pasticceria?

La scelta degli strumenti perfetti si sa, non è qualcosa che si può prendere sottogamba. Anzi, occorre rifletterci a lungo e valutare diverse opzioni per poter trovare la soluzione migliore per le proprie esigenze.

Piccola pasticceria, grandi lievitati e torte che fanno venire l’acquolina in bocca ai tuoi clienti…La preparazione e le ricette sono fondamentali per il successo della tua pasticceria, ma sicuramente oltre alla maestria occorre trovare le attrezzature. Dall’impastatrice, al frigorifero, fino ad arrivare a quello che forse è il più importante, il forno professionale; nulla dev’essere lasciato al caso.

Oggi ti spieghiamo quali sono le principali considerazioni che devi assolutamente tenere mente quando stai valutando di acquistare un forno per pasticceria.

Scelta del forno per pasticceria: poniti le domande giuste!

Non puoi acquistare un forno professionale da pasticceria se prima non ti sei chiesto almeno:

  • Quanti dolci dovrò produrre ogni giorno?
  • Quali sono le tipologie di dolci che offrirò ai miei clienti?

Solo dopo aver risposto a queste domande e compreso le tue reali necessità, potrai dedicarti alla ricerca del forno professionale perfetto.

L’acquisto del forno da pasticceria varia quindi in base al prodotto che vuoi ottenere. Se prediligi dolci molto profumati e saporiti, dovrai optare per un forno modulare statico; se invece avrai la necessità di produrre a livello semi-industriale, dovrai valutare forni rotativi. Ma anche il luogo in cui lo metterai fa la sua parte. Se dovessi avere un locale con una cucina a vista, ad esempio, potrebbe servirti di un forno che sia anche esteticamente accattivante e si integri perfettamente con il tipo di arredamento che hai scelto.

Considera sempre gli spazi e quanto dovrai produrre

La capienza di un forno si misura in base al numero delle camere, alla loro profondità e al numero di teglie che possono contenere. Ovviamente le dimensioni variano in base alla produzione. Ad esempio, per cuocere pandori e panettoni a regola d’arte, si arriva ad avere camere anche alte 25-30cm.

La valutazione della giusta dimensione del tuo forno da pasticceria, quindi, andrà fatta in base a:

  • Quando spazio disponibile hai nella tua attività e se il macchinario sarà a vista o nascosto
  • Quanta capacità produttiva soddisfa la tua domanda: di quanti dolci hai bisogno al giorno?
  • Quale tipo di prodotto offri: piccola pasticceria oppure grandi lievitati? L’altezza del dolce che andrai a cuocere farà la differenza.

Solo pensando in questo modo sei sicuro di non commettere errori ed evitare così anche un’eventuale sostituzione prematura del forno professionale.

Valuta le temperature di cottura

Ogni attività lavora con temperature diverse. È quindi importante, prima di effettuare una scelta d’acquisto di un forno professionale, aver ben chiaro a quanti gradi dovrai arrivare.

Alcuni modelli danno la possibilità di regolare la temperatura in ogni zona del forno, così da donare una cottura omogenea, altri invece consentono di tenere sotto controllo anche il livello di umidità presente nella camera di cottura. Ricordati che i prodotti di pasticceria hanno un elevato grado di umidità e perciò, meglio se dotati di uno speciale condensatore. Per evitare l’accumulo di vapore all’apertura della porta, è inoltre possibile richiedere un impianto di aspirazione forzata.

Pensa al risparmio energetico

Una caratteristica da non sottovalutare sono i consumi, soprattutto con i tempi che corrono. Inutile risparmiare sul costo iniziale del forno, se poi spendi il doppio per usarlo. Per questo motivo un forno datato o di bassa qualità ti fa sprecare molti soldi.

La forza di Forni DAVID sta proprio qui: progettare e produrre forni professionali di altissima qualità, dal dispendio energetico minimo.

In conclusione, quando stai per acquistare un forno professionale per pasticceria, devi valutarlo considerando:

  • la sua capacità di durare nel tempo
  • le sue prestazioni e gli ottimi risultati che ti può garantire, in base alle tue esigenze
  • il risparmio energetico che ti offre
  • la disponibilità di avere a disposizione pezzi di ricambio sempre disponibili

Proprio per accontentare anche i Maestri Pasticceri più esigenti, Forni DAVID ha creato diverse tipologie di forni per la pasticceria, una linea completa di prodotti specifici per coniugare qualità ed efficienza:

  • DAVID Bready, a camera indipendente, con suolo a scelta tra cemento refrattario, refrattario e acciaio bugnato, il forno DAVID BREADY è perfetto per piccole produzioni e ottimo anche per le cotture a vista grazie al design moderno e alla sua luminosità.
  • DAVID Progress Sweet, una garanzia per ogni pasticceria! Il forno DAVID PROGRESS grazie al sistema di resistenze isolate permette il massimo controllo sulle temperature in fase di cottura.
  • DAVID Avangarde, un forno ad aria perfetto per cuocere grandi quantità di prodotti, in particolare brioches, biscotti e lievitati, freschi o surgelati. Oggi, grazie alle soluzioni più piccole, ideale anche per cotture a vista.

Questi modelli, tutti modulari, differiscono per la qualità dell’impianto di resistenze e l’uso che ne viene fatto. Possono inoltre essere personalizzabili sulle necessità della singola pasticceria e garantiscono cotture uniformi per dolci perfetti.

Se vuoi più informazioni sui Forni DAVID per la pasticceria o ricevere un preventivo gratuito, contatta il Team DAVID Expertise al numero +39 045 518715 o scrivici a info@fornidavid.it!